Dott. Enrico Ballor – Pneumologo Torino
Lo Pneumologo Risponde

Rischi Sigaretta Elettronica (e-cig) e IQOS: Novità?

Lo Pneumologo Risponde” è la nuova rubrica di questo sito dedicata alle curiosità dei lettori.

La domanda di questa uscita è:

Ci sono delle novità sui rischi da E-cig (sigaretta elettronica) e IQOS?

Dopo numerosi interventi a sfavore del fumo elettronico (e-cig) e del tabacco riscaldato (IQOS), nei quali da più parti si sottolineavano rischi di vario tipo legati a questo tipo di abitudine, sfrutto la domanda che mi pone il ragazzo che mi contatta da Modena per segnalare un recente incontro scientifico organizzato a Roma in modalità telematica, nel corso del quale la comunità scientifica riunitasi avrebbe convenuto sulla possibilità di considerare la sigaretta elettronica come un’opportunità in grado di ridurre i danni da fumo di tabacco (sigaretta tradizionale) di ben il 90-95%!

Io stesso, in passato, avevo pubblicato uno scritto relativo ai danni da fumo elettronico sulla base di una serie di dati preliminari pubblicati in letteratura scientifica.

Non trattandosi, tuttavia, di dati inequivocabilmente conclusivi, avevo preferito rimuovere queste mie prime considerazioni in attesa di dati più certi.

Pur rimanendo ancor oggi convinto che respirare aria pura giovi sicuramente più che non respirare fumi e vapori di qualsiasi natura essi siano (!), devo ammettere che le segnalazioni e le conclusioni giunte da questo nuovo meeting on-line non possono, da pneumologo, che farmi piacere, anche in quanto giunte dalle valutazioni di professionisti di tutto rispetto (prof. Fabio Lugoboni, responsabile Medicina delle Dipendenze – Università di Verona, Prof. Fabio Beatrice di Torino, ecc.).

Sulla via della riduzione degli 80mila morti/anno in Italia per le conseguenze del fumo di tabacco (questo è un dato certo!), ben venga l’uso del fumo “alternativo” se, come sembra, è in grado di aiutare a raggiungere un obiettivo comunque spesso difficile da conseguire per la maggior parte dei tabagisti.

Si tenga conto, inoltre, di quanto sia certo il fatto che l’abbandono del fumo di tabacco riduca di circa 20-25 volte il rischio di ammalarsi delle diverse patologie legate ad esso.

La sigaretta elettronica, pertanto, potrebbe essere considerata nei termini di un utile alleato nella lotta alla cessazione del fumo tradizionale, da intendersi come un prodotto intermedio “a rischio ridotto”, impiegabile nel passaggio dalla dipendenza dal fumo più nocivo (disassuefazione) alla tanto auspicabile completa cessazione.

Segnalo a tal proposito come nel corso dell’incontro scientifico di cui sopra siano stati presentati, a sostegno di quanto affermato, i dati dell’Istituto Pasteur di Lille, importante fondazione scientifica finanziata dal National Cancer Institute.

Dall’analisi degli aerosol provenienti dai vapori delle e-cig, dal fumo del tabacco riscaldato e da quello delle sigarette tradizionali a tabacco combusto, posto a 100 l’insieme dei danni da fumo tradizionale (tabacco bruciato), quello da e-cig sarebbe pari a 1, mentre quello da tabacco riscaldato (IQOS) sarebbe pari a 23.

Questi dati confermerebbero non certamente una completa innocuità del fumo alternativo alla sigaretta tradizionale, quanto la notevole riduzione dei rischi legati all’utilizzo di tali prodotti rispetto al fumo prodotto dal tabacco bruciato ad elevate temperature (sigaretta tradizionale).

Approfondimenti

Scopri di più su questo argomento leggendo anche:

Chiedi allo Pneumologo

Se hai una domanda da porre al Dott. Ballor, compila ora il modulo qui sotto.

Le migliori domande che verranno giudicate più di interesse generale, troveranno risposta su questo sito nelle prossime settimane.

    Related posts

    Asma e Rino-Congiuntivite Allergica alle Graminacee. Quando iniziare la Terapia?

    Dott. Enrico Ballor

    Ansia o Asma: Come Capire che Cos’è

    Dott. Enrico Ballor

    Asmatico con Maggior Rischio Crisi Asma: Quando?

    Dott. Enrico Ballor
    CHE COS'E' E COME VIENE FATTA

    Visita Pneumologica

    Scopri - in maniera semplice - tutte le fasi della visita specialistica e come il Dott. Enrico Ballor valuta il paziente per il disturbo che presenta.
    GUARDA IL VIDEO
    Pneumologo
    close-link
    'Pneumologo
    Che cos'è (e come viene fatta) una Visita Pneumologica?
    Guarda il Video
    close-image